CONTABILITA’ SEMPLIFICATA

contabilità-semplificata-fisco-consulting

Contabilità semplificata


La contabilità semplificata è uno dei differenti tipi di Regimi fiscali in vigore in Italia.

I contribuenti soggetti a questo Regime fiscale hanno la possibilità di poter usufruire di un Regime contabile agevolato.

Questo regime è riservato alle ditte individuale (impresa o libero professionista), società di persone, associazioni professionali, società di capitale ed enti non commerciali.

Contabilità semplificata: a chi è rivolta

E’ il Regime fiscale adatto a tutti professionisti che generano un ammontare di fatturato annuo troppo alto per rientrare nel Regime forfettario, ma più basso delle soglie per la contabilità ordinaria.

Con l’introduzione del Regime forfettario, molti professionisti si sono trovati con fatturati troppo alti per poter essere soggetti al Regime forfettario e quindi sono stati costretti ad aderire al Regime della contabilità semplificata.

In conclusione, hanno contabilità semplificata le ditte individuali e le società di persone, le quali:

Se effettuano prestazioni di servizi, non devono superare i € 400.000 di fatturato annuo;

Se effettuano cessione di beni, non devono superare i € 700.000 di fatturato annuo.

I professionisti, invece, non hanno alcun vincolo di fatturato.

Contabilità semplificata: obblighi

I contribuenti soggetti a contabilità semplificata, seppur abbiano a disposizione numerose agevolazioni, devono adempiere ai seguenti obblighi:

Redazione del Registri Iva – obbligo di registrazione di tutte le fatture;

Redazione del Registro incassi/pagamenti;

Redazione Registro beni ammortizzabili;

In caso di presenza di lavoratori dipendenti, obbligo di tenuta del Libro Unico del Lavoro.

Contabilità semplificata: vantaggi

Le semplificazioni e le agevolazioni riservate ai contribuenti con contabilità semplificata sono le seguenti:

Esonero dall’obbligo di redazione del Bilancio d’esercizio;

Esonero dalla redazione e conservazione di alcune scritture contabili come: libro giornale, libro inventari, ecc.

Contabilità semplificata: svantaggi

Ovviamente gli svantaggi si possono analizzare in base al Regime forfettario, unico regime che offre maggiori agevolazioni rispetto alla contabilità semplificata.

Per esempio i forfettari pagano un’imposta sostitutiva con aliquota al 15%, che comprende tutte le diverse imposte previste per gli altri Regimi fiscali.

Se un professionista con Partita Iva non rispetta i requisiti per rientrare nel Regime forfettario, deve aderire obbligatoriamente alla contabilità semplificata, rinunciando alle ulteriori agevolazioni contabili e fiscali previste per i forfettari.


Contabilità semplificata: tassazione

IRPEF

Per calcolare il reddito imponibile, si applica il principio di cassa, ovvero si prendono in considerazione gli importi effettivamente incassati/spesi durante l’anno.

Una volta calcolata la differenza tra ricavi e costi si procede con l’applicazione delle deduzioni previste per ottenere il reddito imponibile.

Sul reddito imponibile si calcola infine l’Irpef, secondo il classico meccanismo a scagioni di cui ti riportiamo la tabella sottostante:

Scaglioni

IRAP

Sul reddito imponibile ottenuto con il principio di cassa (dopo aver applicato tutte le deduzioni previste per il calcolo dell’Irap.

Sull’Irap non si possono fare esempi generali, in quanto la sua applicazione varia significativamente in base alla situazione dell’attività economica.

INPS

Si deve procedere anche al pagamento dei contributi INPS, in base alla gestione di appartenenza.


Il  nostro servizio di Contabilità Semplificata comprende:

Registrazione contabile fatture di acquisto, fatture emesse, corrispettivi mensili

Elaborazione ed invio liquidazioni mensili e trimestrali IVA

Elaborazione del “bilancino” annuale costi-ricavi

Predisposizione dei modelli F24 per il pagamento di imposte e contributi

Elaborazione Modello Unico relativo ai redditi prodotti con la partita iva

Elaborazione ed invio telematico della dichiarazione annuale ai fini IVA;

Elaborazione ed invio degli elenchi clienti e fornitori (cd. Spesometro);

Elaborazione ed invio telematico della dichiarazione annuale ai fini IRAP;

Elaborazione degli studi di settore in collaborazione con il cliente;

Elaborazione ed invio della dichiarazione trimestrale/mensile INTRASTAT;

Elaborazione ed invio telematico Modello 770 e Certificazioni Uniche

Aggiornamento e predisposizione dei libri contabili e delle scritture ausiliarie sulla base dei documenti e delle prime note ricevute;

Ogni altro adempimento fiscale / civilistico che si rendesse necessario in base alla legislazione applicabile in vigenza del contratto.

Consulenza aziendale e tributaria via mail, via telefono o videochiamata.


In caso in cui il cliente possieda ulteriori forme di reddito da dichiarare (partecipazioni in società, redditi da lavoro dipendente, redditi prodotti all’estero, ecc.) potrà essere richiesto un supplemento per la redazione del MODELLO UNICO ESTESO da concordarsi insieme.

Open chat
1
Ciao,
se hai bisogno di Info o Assistenza contattaci QUI.

Il Team di Fisco Consulting